ROLL

Il registro formale di osservazione si sposta dal maschile al femminile, dal lineare e rigido al femminile curvilineo.‎ I differenti modi di sedersi s'incrociano per dare forma ad una seduta che muta continuamente attraverso rotazioni successive che gli conferiscono un impatto morfico.‎ La torsione ci trasferisce un'idea di leggerezza e gravità.‎ 

Realizzata in pietra ricostituita, disponibile in più colori, con finitura levigata e successiva applicazione di vernici idrorepellenti.‎